Richieste di aggiornamento dati aziendali online da parte di società estere
Da molti anni ormai alcune società (che cambiano continuamente denominazione, come ad esempio MULPOR Company, DATA Verlag Gmbh, INTERNATIONAL FAIR Directory etc) con sede in svariati paesi (Uruguay, Costa Rica, Messico, Austria, Slovacchia etc) inviano alle aziende di tutto il mondo moduli ingannevoli, con i quali chiedono di fornire, confermare e/o rettificare i propri dati sociali affinchè gli stessi possano essere pubblicati in cataloghi legati a manifestazione fieristiche con relativa promessa di ampia visibilità.
La sottoscrizione del modulo in questione, apparentemente gratuita, comporta invece l’impegno (previsto in caratteri minuscoli a piè di pagina del modulo) al pagamento annuo di circa 1.200 euro, per tre anni.
Nel modulo di cui sopra, con il chiaro scopo di creare confusione sul mittente della comunicazione, è sempre presente – in caratteri ben visibili – il nome di una rassegna fieristica effettivamente realizzata e vengono già riportati i dati sociali delle aziende (copiati dai cataloghi delle manifestazioni alle quali i destinatari partecipano effettivamente) in modo da far pensare che si tratti proprio del catalogo online dell’evento.
A tal proposito, gli organizzatori di Bassa Romagna in Fiera intendono chiarire di non aver mai autorizzato nessuna società ad usare il marchio relativo alla manifestazione in oggetto né di aver mai fornito alcun dato alle società colpevoli di questi comportamenti ingannevoli.
Alla luce di quanto sopra, nel caso in cui riceviate moduli o proposte vi consigliamo vivamente di leggere attentamente le condizioni contenute prima di firmare in quanto compilando e inviando il modulo sottoscrivete un contratto nel quale vi impegnate a pagare un canone annuo/pluriennale non dovuto.